Faccette estetiche: cosa sono e quando si posizionano sui denti

faccette estetiche dentali

Cosa sono le faccette estetiche e quando vengono posizionate sui denti? Andiamo a scoprirlo.

Faccette estetiche: cosa sono

Quando si parla di faccette estetiche si fa riferimento a degli involucri in ceramica che servono per migliorare l’estetica del sorriso. Vengono applicate sulla superficie esterna del dente per nascondere il colore, la forma o la posizione dei denti. Sono considerate, in pratica, delle protesi.

Come vengono applicate ai denti? In primo luogo, nella prima seduta, il dentista andrà a misurare l’impronta e il colore adatto alla dentatura. Per prima cosa dovrà andare a limare il dente, togliendo così una dose di smalto: questa operazione serve a fare in modo che la faccetta si fissi sul dente. Si può effettuare con anestesia locale, oppure senza anestesia. Successivamente si effettua l’impronta dentale, affinché la faccetta abbia le giuste dimensioni. Viene, infine, scelto il colore più vicino a quello dello smalto.

Nelle altre sedute si va ad applicare la faccetta estetica. Se la faccetta è giusta, il dentista provvede alla cementificazione, isolando il dente interessato. Il dente viene trattato con acido fluoridrico e rivestito di un adesivo, per fare in modo che la faccetta si fissi meglio allo smalto.

I materiali delle faccette estetiche

Tra i materiali più usati ricordiamo quelle in ceramica, oppure in porcellana. Le più usate sono quelle in ceramica, grazie alla resistenza del materiale. Il loro spessore è, inoltre, molto ridotto: questo permette di risparmiare lo smalto e di proteggere i denti dalla devitalizzazione. Permettono così di correggere problematiche di forma e di volume dei denti, così come discromie varie.

Tra i vantaggi derivanti dall’uso delle faccette estetiche ricordiamo l’avere denti più bianchi, smalto più lucido, un allineamento di denti erosi, correzione della spaziatura tra un dente e l’altro.

Vuoi avere informazioni circa le faccette estetiche? Contatta Studio Dentistico Cremona cliccando qui. Offriamo diversi tipi di trattamenti, tra cui igiene dentale, terapie conservative, pedodonzia, endodonzia, parodontologia, trattamenti di prevenzione, chirurgia, ortodonzia, ozonoterapia dentale, odontoiatria laser, implantologia e protesi e molto altro ancora. Puoi contattarci presso il nostro sito internet e richiedere informazioni per prenotare il primo consulto medico.

Come avviene uno sbiancamento denti professionale

sbiancamento denti professionale

Avere denti bianchi e splendenti è il sogno di molte persone. Grazie ad uno sbiancamento dentale è possibile ottenere un effetto wow. Ecco come viene effettuata.

Abbiamo già visto come le macchie sui denti dipendano da molti fattori e come siano di facile comparsa. Oltre si quotidiani accorgimenti è possibile rimuovere le macchie e portare i denti al loro originale colore attraverso un trattamento di sbiancamento denti professionale.

Per lo staff del nostro studio dentistico di Biella, si tratta di un trattamento di routine: molti pazienti, infatti, si rivolgono allo studio con il sogno di avere un sorriso splendente. In quanto professionisti, il nostro compito è anche quello di accontentare le richieste del paziente, compatibilmente con la fattibilità del trattamento.

Per questo prima di svolgere qualunque trattamento dentale procediamo ad una visita approfondita della bocca e di tutte le sue strutture per verificare che non ci siano problematiche. Vediamo quindi come viene eseguito uno sbiancamento dentale professionale.

Sbiancamento denti: tipologie e procedure

Esistono due diverse tecniche di sbiancamento dentale: una prevede l’utilizzo della luce LED un’altra l’utilizzo del laser.

Qualunque tecnica il dentista decida di utilizzare, si parte sempre dall’applicazione sui denti di un prodotto sbiancante a base di perossido di ossigeno. 

La fonte luminosa foto attivante (appunto LED o laser) serve poi a liberare l’ossigeno che viene assorbito da smalto e dentina e disgrega i pigmenti che causano le macchie dentali. Laser e LED sono i foto attivanti migliori in quanto evitano la disidratazione del dente.

Il trattamento richiede un paio di sedute svolte a livello ambulatoriale e senza che il paziente avverta alcun dolore.

Perché prenotare una seduta professionale?

La professionalità dei nostri dentisti ti garantirà il risultato, così come te lo stai immaginando.  Come abbiamo accennato prima, prima di intervenire con trattamenti dentali, è sempre bene controllare le strutture della bocca per accertarne la salute e la compatibilità con il trattamento.

Inoltre, prima di uno sbiancamento dentale è opportuno svolgere una ablazione del tartaro e un’igiene dentale completa, affinché il trattamento abbia effetto. 

Inoltre, solo i dentisti sono abilitati ad utilizzare prodotti sbiancanti dei denti che contengono più dello 0,1% di perossido di idrogeno e che quindi hanno un potere sbiancante superiore.

A Biella e provincia lo studio del dott. Pietro Cremona è a disposizione per risolvere tutti i tuoi dubbi circa il trattamento di sbiancamento denti. Contatta qui lo studio per prenotare un appuntamento.

Denti e alimentazione: come evitare le macchie sui denti

macchie sui denti

L’alimentazione gioca un ruolo importante sul colore dei nostri denti. Ecco alcuni consigli degli esperti.

Ebbene sì, per chi non lo sapesse anche il cibo influenza fortemente il colore nei nostri denti. Stiamo chiaramente parlando di alimenti con particolari caratteristiche, che possono compromettere il bianco del sorriso.  Ecco, quindi, alcuni consigli per evitare la formazione di macchie sui denti, inestetismi antiestetici e che in alcuni casi possono portare alcune persone a non sorridere più.

Ne parliamo in questo approfondimento con il dott. Pietro Cremona, odontoiatra presso il suo studio dentistico di Biella.

Denti bianchi: a cosa è dovuto il colore?

Partiamo da una domanda fondamentale: a cosa è dovuto il colore dei denti? Sotto lo smalto è presente un tessuto osseo chiamato dentina.

Ciascuna persona ha un colore di denti differente, che non è necessariamente bianco candido; anzi, sono pochissime le persone che nascono geneticamente con i denti bianchi. 

Nel corso degli anni, inoltre, il colore dei denti muta e si adatta a quelle che sono le abitudini del singolo: quali cibi mangia, se fuma, se consuma molti cibi zuccherati o colorati.

Lo smalto, ovvero la parte più esterna del dente, è poroso e lascia passare parte delle sostanze che consumiamo, intaccando il colore del dente.

Sapere in che modo quello che stiamo mangiando più danneggiare i nostri denti può aiutarci a prestare maggiore attenzione e ad attuare strategie di prevenzione per evitare la comparsa delle macchie sui denti.

Cibi che macchiano i denti: quali sono?

Come abbiamo accennato, ci sono alcune categorie di cibi che macchiano i denti.  Questo non significa doverci rinunciare ma semplicemente limitarne o ridurne il consumo, avendo anche l’accortezza di seguire una buona pratica di pulizia dentale quotidiana.

Vediamo quindi quali sono i cibi che più di tutti hanno la tendenza di lasciare macchie sui denti:

  • I cibi molto acidi come il sugo di pomodoro, aceto e sottaceti, bevande gassate ed energetiche.
  • I cibi con pigmentazione molto scura quali tè nero, caffè, vino rosso, barbabietole, mirtilli, frutti rossi, curry, salsa di soia, caramelle. 

Anche il fumo e il consumo smodato di alcol sono tra le cause più frequenti di ingiallimento dei denti.

Prevenzione macchie su denti

Sicuramente limitare il consumo di questi alimenti è un’abitudine vincente. Ci sono però altre azioni quotidiane che andrebbero seguite regolarmente per garantire ai nostri denti un colore smagliante.

Per eliminare le macchie sui denti esistono diverse tecniche odontoiatriche ed estetiche per eliminare le macchie sui denti. La prima però è sicuramente quella di seguir una buona pratica di pulizia dentale quotidiana.

LEGGI QUI Come mantenere una corretta igiene dentale quotidiana

Per le macchie più tenaci rivolgersi ad un professionista è sicuramente vincente. Presso il nostro studio dentistico di Biella ci occupiamo anche dell’estetica del sorriso, attraverso trattamenti odontoiatrici volti a donare al paziente un sorriso più bianco, uniforme nel colore e smagliante.

Rivolgersi a Studio Dentistico Cremona significa mettersi nelle mani di professionisti dell’estetica dentale ai quali richiedere sedute di sbiancamento dentale professionale oppure soluzioni con faccette dentali in composito o in ceramica che danno uniformità sia nella forma che nel colore.

Contattaci qui: dopo una visita di controllo ti sapremo consigliare il trattamento migliore per eliminare le macchie dai denti.